Archivi del mese: giugno 2015

5a Tappa: Erlensee-Wasserburg (20 km)

 

L'ingresso del campeggio a Erlensee.

L’ingresso del campeggio a Erlensee.

Ci svegliamo e piove. In campeggio non c’è un bar per fare colazione ma appena fuori, a 200 mt, troviamo bar e market dove fare anche la spesa per il pranzo.

Dopo varie telefonate, anche grazie all’aiuto di Ulla e Sonja, troviamo 2 Privatzimmer a Wasserburg.

Partiamo e magicamente smette di piovere. Stiamo sul lato sinistro del fiume.

A volte le foto scattate mentre si pedala non vengono come si vorrebbe.

A volte le foto scattate mentre si pedala non vengono come si vorrebbe.

Dopo qualche km attraversiamo l’Inn e stiamo sul lato destro, sbagliando perché percorriamo la strada che sale tantissimo. Ci accorgiamo di non aver preso la variante per non fare tante salite… quindi state attenti! ;-)

Torniamo indietro e inevitabilmente la discesa è bella e defatigante, riattraversiamo l’Inn e restiamo sul lato sinistro del fiume. Anche qui, comunque, a un certo punto la strada sale parecchio, per almeno 2 km. I bambini pedalano per un po’, scendono e spingono la bici, risalgono in bici e arrivano in cima molto fieri.

Arriviamo a Gabersee e ci fermiamo a pranzare in un parco giochi con il cibo acquistato la mattina. Come al solito i bambini si divertono tantissimo con i giochi d’acqua, la sabbia e le scavatrici.

Il parco giochi con sabbia e acqua diverte anche gli adulti.

Il parco giochi con sabbia e acqua diverte anche gli adulti.

Non è facile facile usare l'escavatrice. Aiuta la coordinazione.

Esercizi di coordinazione con l’escavatrice.

Con il sole che splende ripartiamo per la nostra destinazione della notte e a furia di salite, anche toste per i bimbi, e discese divertenti, arriviamo in centro a Wasserburg da Brigitte Lambacher (l’indirizzo è Heisererplatz 6, 83512 Wasserburg. Brigitte è una signora molto gentile che ci ospita in un appartamento dove viveva con i suoi figli quando erano piccoli. Le camere sono pulite e spaziose. Possiamo anche mettere le bici nel suo box!

L'accoglienza di Brigitte è tra le migliori.

L’accoglienza di Brigitte è tra le migliori.

Per cenare Brigitte ci consiglia il ristorante greco Zorbas situato in centro vicino a un parco giochi davvero fantastico con sabbia, fontana, escavatrice, altalene e scivoli. Così mentre noi ordiniamo seduti ai tavoli all’esterno, facendo anche l’apertivio i bimbi scorazzano senza annoiarsi e lamentarsi che hanno fame…

L'insegna del Biergarten Zorbas.

L’insegna del Biergarten Zorbas.

 

La cena è ottima, un posto assolutamente consigliato per tanti punti di vista :-)

Andiamo a letto stanchi e felici.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in bici, bimbi, Cicloturismo, Turismo, vacanze