Ciuccio e pannolino: che ansia per la mamma.

Il distacco dal ciuccio o dal pannolino crea grandi ansie alle mamme e invece per i bimbi sono solo step, magari critici, ma serenamente affrontabili.

Inizio questo post con un’affermazione decisamente banale, ma che mi stupisce ogni volta che la verifico su me stessa: se la mamma è serena anche il bimbo affronterà step critici con meno fatica. Che novità eh?

Babbo Natale è passato per casa un mese insolito.

Babbo Natale è passato per casa un mese insolito.

Anche questa volta C3 ha saputo stupirmi, confermando di potersi liberare facilmente dell’oggetto di consolazione, così come del pannolino.

Come raccontavo in un post di qualche tempo fa, quando aveva 1 anno, C3 possedeva un kit di sopravvivenza da cui non si separava mai.

Ora, all’alba dei 3 anni, ho preso la decisione: VIA IL CIUCCIO!
Non solo perché rischiava di rovinare la bocca…  provate ad ascoltare una zabetta che non sta mai zitta con il ciuccio in bocca, è veramente fastidioso.

E comunque tra il dire e il fare…. mare mare tannnnto mare!!!!!

Non so se avrei mai avuto il coraggio di affrontare le urla e i pianti notturni di quella nanerottola e quindi penso sia stata la provvidenza, per chi ci crede….. Sta di fatto che una sera, a casa dei nonni, pronti per andare a nanna, non abbiamo più trovato il ciuccio. Proprio così! Ci siamo messi tutti a cercarlo e niente, non si è più trovato!

Quindi cosa fai cosa non fai, si va a letto senza ciuccio.

C3 è stata bravissssima: ha pianto un filino, ha chiesto il ciuccio un paio di volte e alla mia risposta che era passato Babbo Natale a portarlo via si è come rassegnata.

Da quel giorno va fiera di non avere più il ciuccio e soprattutto non lo chiede più.

Qualche giorno dopo la nonna ha ritrovato il ciuccio in mezzo ai giochi, per fortuna C3 non l’ha visto.

Qual è stata la mia sorpresa? La nonna non ha  buttato il ciuccio come da mia richiesta, ma lo custodisce in un cassetto perché non si sa mai. Non fatelo mai!!

Qualche mese prima dell’abbandono del ciuccio ho deciso che C3 avrebbe dovuto togliere il pannolino. Anche lì ho immaginato che sarebbe stato un disastro, pulire il parquet di casa in continuazione, non era una bella prospettiva… invece nel giro di una settimana e senza fare gran danni C3 ha tolto il pannolino anche di notte. Con gran gioia dei suoi genitori che risparmiano parecchi euro!!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in bimbi, Educazione, Famiglia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...