Ho visto Qualcosa di straordinario.

Mi assale ancora una forte emozione quando penso a questo film, arrivato a casa qualche giorno prima della partenza per le vacanze estive.

Il club delle mamme blogger mi è venuto in aiuto proprio mentre cercavo argomenti e modi di intrattenere M5, a fine luglio, durante infinite torride giornate milanesi, da alternare a gran bagni in vasca.

M5 si è appassionata alla avventura narrata nel dvd Qualcosa di straordinario: una storia vera di una famiglia di balene intrappolate sotto il ghiaccio del Circolo Polare Artico.

Adam (John Krasinski), reporter di provincia e Rachel (Drew Barrymore) attivista di Greenpeace smuovono l’opinione pubblica per salvare le balene grigie; tutto il mondo si appassiona a questa vicenda tanto da essere trasmessa sui canali televisivi nazionali di tutti i paesi e da riunire entità completamente divergenti, a livello politico e ideologico, alla ricerca di una soluzione rapida.

Gli Inupiat, gli indigeni del Circolo Polare Artico e cacciatori di balene, un magnate del petrolio con enormi interessi in Alaska e gli attivisti di Greenpeace insieme per cercare di salvare i maestosi cetacei. Per non parlare di USA e Russia che collaborano lasciando da parte le divergenze politiche.

M5 non smetteva più di fare domande perché, sebbene la sceneggiatura sia stata semplificata per la visione dei bambini, ci sono elementi che per loro non sono così scontati. Una delle cose che amo di più di essere mamma e la continua sfida con me stessa nel tentativo di dare delle risposte esaurienti ai figli che hanno voglia di sapere, almeno per ora…

È un film molto istruttivo perché insegna a rispettare l’ambiente e struggente dal punto di vista emozionale perché racconta la verità: della famiglia di tre balene il piccolo Bam Bam non ce la fa, muore prima di riuscire ad essere liberato.

A stento sono riuscita a contenere la mia emozione e M5 mi è parsa più perplessa che emozionata: lei continuava a fare domande su dove fosse finito Bam Bam e io non riuscivo a rispondere dal magone.

È quel giorno che credo che M5 abbia capito che anche i piccoli non sono immortali.

Bimbi e cuccioli di animali, per M5, non fanno grande differenza, sempre figli di…. si tratta e quindi:

“come fanno i cuccioli e i bambini a morire prima della mamma e del papà?!?!”

Bella domanda, quello che so è che sicuramente non sono riuscita a esaudire il suo desiderio di sapere, soprattutto considerando lo stato d’animo in cui ero.

Annunci

2 commenti

Archiviato in dvd, Recensioni

2 risposte a “Ho visto Qualcosa di straordinario.

  1. littleelo

    capisco, capisco mammatutto, anche il piccolo Luigi mi ha fatto un sacco di domande sulla morte del piccolo Bam Bam, compreso l’essere rassicurato su un fantomatico “paradiso delle balene”. E’ vero, non è facile rispondere a certe domande dei piccoli…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...