Rotolo di zucca con Cime di Rapa

Abbonata alla consegna settimanale della verdura, questa volta nella cassetta ho trovato, insieme alle altre verdure, le cime di rapa. Aiuto! E ora come le cucino?

La newsletter dei miei fornitori, Bioexpress, proponeva una ricetta (a loro volta presa da Ricette Fantasia) che io ho copiato, modificato un filo e sottoposta al mio palato e a quello del marito. Alle figlie non ho nemmeno provato a proporlo, M4 è nella fase del tutto in bianco e zero verdura e rara frutta; C1 avrebbe anche potuto mangiarla o spalmarsela addosso e lanciarla sul parquet…

Comunque questo è l’elenco degli ingredienti necessari:

– 500 gr. zucca pulita

– 300 gr. di patate

-500 gr. di cime di rapa

– 100 gr. di pancetta affumicata

– fette di formaggio tipo provolone

– 1 uovo intero e 2 tuorli

– 3000 gr. di farina

– 1 scalogno

– 4 cucchiai di parmigiano grattuggiato

– burro

– sale e pepe

E questa la procedura:

Lessare le patate e cuocere a vapore la zucca, metterle in una ciotola capiente. Schiacciare i due ingredienti con la forchetta e unire le uova e la farina. aggiustare di sale e pepe. Impastare il tutto fino a ottenere una pasta che non si stacchi dalle mani; eventualmente unire ancora un po’ di farina. Sbollentare le cime di rapa in abbondante acqua e tritarle. Soffriggere lo scalogno e la pancetta e aggiungere le cime di rapa facendole saltare per 5-6 minuti.

Disporre un grande strofinaccio infarinato all’interno di una forma da plum cake e riempirla a metà con l’impasto di zucca, patate, farina e uova.
Aggiungere tute le cime di rapa e coprire tutto con il resto dell’impasto avanzato. Chiudere lo strofinaccio facendo due nodi sui lati corti.

Immergere lo strofinaccio in una pescera con acqua salata in ebollizione e cuocere per mezz’ora. Togliere dalla pescera e lasciare intiepidire. Quindi aprire lo strofinaccio e tagliare il rotolo a fette piuttosto spesse e disporle in una teglia imburrata.

Spolverizzare con il parmigiano grattuggiato e fare gratinare in forno a 250° per 10 minuti.

Esito: non male ma il sapore della zucca è molto forte per cui il consiglio del marito è quello di non lesinare con sale e pepe nell’impasto.

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in ricette

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...