Archivi del mese: novembre 2011

Barbie – A perfect Christams

Che onore! Partecipo al progetto Mamme Blogger Club. E così abbiamo ricevuto il primo dvd: Barbie – A perfect Christmas. Con M4, la mia primogenita di 4 anni, ho visto e rivisto questo film; le piace e anche tanto, soprattutto Barbie che accenna qualche passo di danza. Ha portato alla scuola materna la locandina del film, come se fosse un trofeo.

Il suo commento all’inizio del film è stato: “Noi siamo tutte principesse (lei, sua sorella Camilla di 1 anno e la sottoscritta) invece il papà no perché è un maschio”. Le idee sono chiare, almeno su questo.

Non ho mai giocato con le Barbie, negli anni ’80 ero più una bambina da macchinine, ma mi hanno sempre affascinato le sue auto, il camper, la casa con l’ascensore e sopra ogni cosa la fantastica vasca da bagno con stantuffo per la vera schiuma che trovavo dalle amichette.

Anche io, ignorante come sono del mondo Barbie, sono rimasta davanti alla tv con interesse per conoscere lo sviluppo e la fine del film; perché?!? Perché ho scoperto che anche a Barbie accadono degli imprevisti e anche lei a volte è costretta a cambiare programma. In questo caso il Natale come lo aveva previsto e soprattutto promesso alle sue sorelle si svolgerà in altro luogo e con altre persone.

Insomma mi aspettavo una Barbie deus ex machina che qualsiasi programma pianificasse, cascasse il mondo, si sarebbe realizzato come previsto, contro ogni forza maggiore. E invece no, non esattamente. Questa la brevissima trama:

L’aereo che doveva portare Barbie e le tre sorelle a New York è costretto ad atterrare per colpa di una tempesta di neve e le ragazze si ritrovano così molto distanti dalla loro meta e dalla vacanza che stavano sognando.

Trovo interessanti e molto simpatiche le sorelle Skipper, Stacie e Chelsea. In particolare provo una simpatia particolare per Chelsea, sarà che anche io ero l’ultima della mia famiglia, “l’ultima ruota del carro”, come si dice a casa mia…

Ho un solo problema: M4 mi chiede di vestirsi come Chelsea e Stacie nella scena finale, che escono all’aperto dopo una bella nevicata vestite con abiti primaverili.

Si accettano consigli e suggerimenti da dare al volo come risposta alla suddetta richiesta! Grazie.

3 commenti

Archiviato in bimbi, Eventi, giochi

Pezzi di Stoffa: Calendario 2012

Da anni Monica realizza un simpatico calendario. In questi giorni è arrivato il calendario 2012 e sono aperte le prenotazioni. Il costo è di 8 euro. Il calendaio è pensato su cinque colonne, in modo che ogni componente della famiglia abbia uno spazio “dedicato”. Se siete più di cinque… auguri ;-)

Chiunque fosse interessato, puo’ contattarmi all’indirizzo donata.piva[at]libero.it

2 commenti

Archiviato in pezzi di stoffa

Ginnastica per tardone

Raccolta di esercizi fisici per mantenersi in forma.
Scritto molto bene e molto semplice nella descrizione degli esercizi.

Dal dizionario Treccani
tardona s.f. donna in età non più giovane, specialmente se mantiene od ostenta modi, atteggiamenti e abbigliamento giovanile.

Dal gergo delle ultraquarantenni
tardona s.f. simpatico appellativo riferito ad affascinanti signore di mezza età, curiose e disponibili verso la vita, gli altri e se stesse.
Dotate di grande ironia.
Non millantano di essere giovani, lo sono.

Lascia un commento

Archiviato in libri

Basta un vaso di fiori per abbellire una gonnina.

Pezzi di stoffa
Come trasformare una semplice gonna in una gonna speciale!
Una piccola tasca in tartan scozzese che ricorda un vaso…e…perchè non metterci anche dei fiori?

Lascia un commento

Archiviato in pezzi di stoffa