Amy Chua – Il ruggito della mamma tigre.

Sono in procinto di leggere il libro di Amy Chua.
Ho scelto il giorno ideale: due giorni fa ho deciso che era giunto il momento per mia figlia M. di quasi 4 anni di smettere di usare ciuccio, giorno e notte.
Lo abbiamo dimenticato a scuola, e dunque non potevo non cogliere questa occasione al volo!
Addormentarsi è diventato molto faticoso ma alla fine crolla; il problema serio è che alle 4 del mattino, la prima volta si è svegliata per fare colazione e giocare, la seconda ha iniziato a piangere e a menar calci soprattutto al papà. Si perché è venuta a dormire nel lettone, altrimenti avrebbe svegliato la’ltra creatura, C. di 10 mesi.

Una Amy Chua del caso non si farebbe sorgere tutti i dubbi che mi assalgono la mattina presto quando sento piangere disperata M: avrà turbe in futuro? Non è il momento giusto? Perché farla soffrire tanto?

Annunci

2 commenti

Archiviato in bimbi

2 risposte a “Amy Chua – Il ruggito della mamma tigre.

  1. coraggio confida sempre nella capacità di adattamento..ogni giorno sarà più facile!ciao!

  2. Grazie madamadorè, ho aspettato qualche giorno per rispondere e…le notti sono ancora piuttosto travagliate con incubi e gran calci, soprattutto al papà. Però di giorno non lo chiede quasi più e comunque la si distrae abbastanza facilmente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...